Mercoledì 09 Marzo 2016, h 18:00
IV Quaresimale per l’Economia e la Finanza
Dono, liberazione dal bisogno e restituzione: il Giubileo come concreta ripartenza
Novara, Aula Magna della Facoltà di Economia - Università del Piemonte orientale “A. Avogadro”
» Mostra mappa
Convegno
Saluto introduttivo: Eliana Baici, Direttore Dipartimento Studi economici; Giovanni Pirovano, Comitato Presidenza ABI
Con: Eliana Baici, Direttore Dipartimento Studi economici; Giovanni Pirovano, Comitato Presidenza ABI; Card. Dionigi Tettamanzi, arcivescovo emerito di Milano; Ennio Doris, presidente di Banca Mediolanum; Maurizio Comoli, vice presidente del Banco Popolare; Dario Prunotto, direttore Regione Nord-Ovest di Unicredit Banca
Introduce: don Silvio Barbaglia, presidente del Comitato per il Progetto Passio
Conclude: Mons. Franco Giulio Brambilla, vescovo di Novara
Modera: Stefano Ferrari, segretario generale Fondazione San Gaudenzio Onlus
A cura di: Comitato per il Progetto Passio

VIDEO


FOTO


DESCRIZIONE

PRESENTAZIONE

 

ECONOMIA E FINANZA, CONVEGNO "GIUBILARE" A NOVARA
Il cardinal Tettamanzi e i vertici di tre banche italiane all'Università del Piemonte Orientale

Un cardinale e i vertici di tre grandi banche italiane a Novara, per discutere di economia e di finanza a servizio di un autentico sviluppo umano. È quanto accade a Novara mercoledì 9 marzo alle ore 18 presso l’Aula Magna del Dipartimento di Studi per l’economia e l’impresa dell’Università del Piemonte Orientale, dove, nell’ambito delle iniziative di Passio 2016, si svolge il quarto Quaresimale per l’economia e la finanza della Diocesi di Novara. Invitati dal vescovo mons. Franco Giulio Brambilla, si incontrano il cardinale Dionigi Tettamanzi, arcivescovo emerito di Milano; Ennio Doris, presidente di Banca Mediolanum; Maurizio Comoli, vice presidente del Banco Popolare; Dario Prunotto, direttore Regione Nord-Ovest di Unicredit. Coordinato da Stefano Ferrari, segretario generale della Fondazione San Gaudenzio Onlus, e introdotto da Eliana Baici e Giovanni Pirovano – rispettivamente direttore del Dipartimento di Studi per l’economia e l’impresa e membro del Comitato di Presidenza dell’ABI – il convegno è dedicato al tema “Dono, liberazione dal bisogno e restituzione: il Giubileo come concreta ripartenza”, e permette il confronto su principi e di prassi che consentano a economia e finanza di essere motori di una crescita che includa e promuova un autentico progresso sociale e morale. L’appuntamento, rivolto in particolare al mondo dell’imprenditoria, della finanza e dell’economia e della promozione sociale del Novarese, è aperto a tutti i cittadini come momento di riflessione su temi cruciali per la convivenza civile.